Appunti di Make-up Il fondotinta - Tutto quello che c'è da sapere: come si applica? Come si sceglie il colore? Meglio Minerale o compatto? Liquido o in crema? E la coprenza?

Appunti di Make-up

Il fondotinta: come si applica? Come si sceglie il colore? Meglio Minerale o compatto? Liquido o in crema? Coprenza? 

Non ti spaventare leggi la guida per scegliere quello giusto! Tutto quello che dovete sapere per non sbagliare! 

Sapere

Il fondotinta nasce moolto tempo fa... già gli antichi egizi usavano delle sostanze come la polvere di calino per colorare la pelle del viso,  certo è che una volta le formulazioni disponibili non erano certo quelle di oggi. 



Ecco quindi una guida, un po' di informazioni per non perdersi nel mondo dei fondotinta, così da poter individuare quello che fa più al caso vostro. 





Dove si prova
Credit by Flickr Heidi Uusitorppa (CC BY-NC 2.0) 


Dove si prova il fondotinta ? 

Il metodo più infallibile consiste nel provarlo nella zona della mascella inferiore, infatti collo e polsi hanno un colore diverso da quello del viso. 

Il colore, come deve essere?  

Cerchiamo un colore uguale alla nostra pelle o al massimo un tono più chiaro. 
Considerate infatti che poi andremo a scurire con il contouring. Se lo scegliamo più scuro invece non facciamo altro che far risaltare le imperfezioni. 

Il sottotono

Oltre la colorazione delle pelle dobbiamo scegliere il fondotinta in base al sottotono. 
Può essere caldo, freddo o neutro.
Se sei un sottotono caldo e usi per sbaglio un fondo rosato apparirai più grigia, e la pelle sembrerà più spenta. 
Se invece sei un sottotono freddo e usi un fondo formulato per pelli dal sottotono caldo apoarirai giallastra. A breve un post per specificare un po' l'argomento sottotono. 

Come si stende

Si stende dal basso verso l'alto picchiettandolo, partendo dalla mascella inferiore ed escludendo il collo, dove al massimo sfumeremo un po' di prodotto e si prosegue verso l'alto saltando le sopracciglia. 

Quando, in che ordine ?  

Applichiamolo dopo il primer ma, prima delle correzioni,  quindi se dovete camuffare un brufolo con il correttore verde fatelo prima, poi col fondotinta uniformerete bene il colore. 

E gli occhi si saltano? 

Ci sono più scuole di pensiero, io faccio così: lo metto solo sulla palpebra dopo il primer ma salto la zona del contorno occhi perché dovendo correggere molto lí, devo stare attenta a non formare troppi stati altrimenti il correttore mi si deposita nelle pieghe.

Ovviamente teniamo anche conto che non tutte le pelli sono uguali quindi ogni caso va valutato singolarmente. 

Le texture


-Liquido
Fondotinta liquido
Credit Flickr Bellesenzatempo.it (CC by-SA 2.0) 

Reperibile in tubetto. Ha solitamente proprietà più idratanti e di solito è adatto a pelli secche ed è meno coprente rispetto alle altre tipologie. Crea un effetto molto naturale ma difficilmente copre grandi imperfezioni. 


-Compatto
Cialde coprenza alta
Credit by Flickr Maria Morri (CC by-SA 2. 0)

In questo caso è in disponibile in cialde e può essere sia in polvere che in crema. Quelli in polvere sono più coprenti e consigliabili per le pelli grasse, mentre quelli in crema sono più utili per le pelli secche. La coprenza è mediamente alta. 


-Minerale  

Coprente

In barattolo con all'interno la polvere minerale, è molto coprente se steso con una spugnetta ma spesso da un effetto un po' più "carico" e appesantito. Se usiamo un pennello a setole morbide dará un finish più leggero e naturale. Essendo in polvere è preferibile per le pelli grasse e controindicato per le pelli secche. 


-Mousse
Barattolo bollicine

Anche in questo caso di solito è reperibile all'interno di un barattolo All'interno ha delle bollicine d'aria che ne rendono particolare la consistenza. Per la coprenza e vari pareri non mi posso sbilanciare perché non li ho mai testati personalmente.  Mi limito a riferirvi quello che nel web ho riscontrato: alcuni blog assicurano un elevata coprenza altri sono meno daccordo. Quello che è univoco é che sulle pelli secche mette in evidenza le pellicine e che purtroppo fa notare più la peluria. 
  La texture è indicata per le pelli grasse, ma alcune blogger raccontano di essersi trovate bene nonostante avessero la pelle secca.  Comunque ho appena acquistato uno di Nyc a presto una recensione.. 




-BB cream
Creama colorata Idratante
Credit by Flickr Adrienne Hoffman (CC by NC ND 2.0)

Di solito all'interno di in tubetto. È l'incontro tra un fondotinta e una crema colorata, non ha una coprenza eccessiva, e non è indicata infatti se dovete mimettizzare molte imperfezioni. Io la utilizzo più in estate quando sono un po' più abbronzata e voglio far "respirare" un po' la pelle. 

Comunque molti brand creano texture specifiche per ogni tipo di pelle e delle volte la cosa migliore è provare e riprovare fino a che non trovate la formulazione più giusta per voi. 

Finish

Il finish può essere sia mat (opaco) che satinato (più luminoso) quello va scelto in base alle vostre preferenze e al tipo di pelle. Ad esempio meglio evitare un finish satinato se avete la pelle grassa altrimenti apparirà ancora più unta. 

Gli strumenti 


Le dita 
Poco sfumabile
Credit by Flickr - Eddi (CC BY 2.0)

Mmm... per me sono sconsigliate. Secondo me non permettono una distribuzione uniforme del prodotto. Però sono ideali per stendere ad esempio una bb cream. 



Pennello 

Alta coprenza

Possono essere o a lingua di gatto o con la forma che impazza ora cioè il Kabuki,  hanno un'alta coprenza e va fatta molta attenzione perché il prodotto in questo caso va sfumato accuratamente. Il Kabuki si presta molto bene sia per l'applicazione di fondotinta liquidi sia per quelli minerali.  


Beauty blender

Kiko Essence spugne

Consente una copertura ottima ma, meglio vaporizzarla con un po' d'acqua altrimenti la spugna vi "mangerà" il prodotto, sprecandone molto. 



Spugna triangolare 

Make up

 Ha una coprenza modulabile,va bagnata per un risultato più naturale. Ideale per le zone più difficile da raggiungere come i lati del naso. 


Lo spazzolino 

Pennello

Ha un'alta coprenza ma come nel caso dei pennelli va sfumato con molta attenzione. A breve pubblicherò una recensione a riguardo.  






Ad ogni modo non prelevate mai il fondotinta direttamente con il pennello o la spugna dalla confezione ma prelevatelo con le mani od una spatola e distribuitelo su tutto il viso per poi procedere poi con la sfumatura. In questo modo eviterete di consumarne più di quello che è necessario, risparmiando sul prodotto ed evitando un' eccessiva stratificazione e l'effetto "mascherone". 

Spero che l'articolo vi sia stato utile, se avete domande fatemele qui sotto nei commenti oppure clicca qui per commentare sulla pagina Facebook

Questo è il link diretto all'articolo su Facebook